Tra poco il 2011 finirà e quel po’ di ottimismo che rimane, doveri peraltro, ci induce a sperare in un 2012 migliore (anche se le prospettive oggettive dicono il contrario).

Nel frattempo consoliamoci con il conto alla rovescia:

– 18

Advertisements