Sul sito della Sissa l’articolo che parla dell’applicazione di algoritmi ispirati al comportamento animale come ad esempio le formiche, per dotare i robot (SMAVNET che sta per Swarming Micro Air Vehicle Networks) di capacità collaborative. Future applicazioni potranno essere in campo ricognitivo.

Ecco il filmato che fa vedere all’opera i robot.

Annunci