Ho rispolverato e riletto un giallo di Sanantonio e, oltre a consigliarne la lettura a chi non conosca questo autore, riporto un piccolo stralcio che mi è particolarmente piaciuto:

“La cosa migliore, per vederci chiaro, è che io spieghi all’Affezionato ciò che non ho ancora ben afferrato.
Le verità si ricostruiscono così, figlioli. Perché la realtà è spesso un sogno che bisogna costringere ad atterrare”.

tratto da “Rosbif al sangue, Mondadori 1972”.

Annunci