Ho sempre ritenuto e sperimentato che l’informazione in formato digitale tra gli altri porti con se un vantaggio inequivocabile: la rapidità di consultazione. Ci vuole impegno infatti per smentire questa ovvietà.

Ebbene la versione web della rivista “impresa&economia 2010” c’è riuscita. L’elenco delle imprese si sfoglia a pagine, proprio come le guide telefoniche, con la limitazione di poter procedere solo avanti o indietro di una pagina. In sostanza se devo cercare un’azienda che inizia con la lettera G, devo scorrere le pagine sino a alla prima pagina in cui compare la lettera G (ricordo che il numero di aziende censite è di 2000) per poi, indice puntato, scorrere i nominativi sino a trovare l’azienda. E così si scopre il punto G.

Stando così le cose, ho fatto delle prove orologio alla mano: la ricerca sulla rivista cartacea è di gran lunga più veloce. E pensare che basterebbe inserire la funzione “CERCA” e, magicamente l’informazione digitale tornerebbe a sprintare.

Annunci